INAIL. Finanziamento a fondo perduto in supporto alla realizzazione di progetti di formazione e informazione per il reinserimento lavorativo. Anno 2023.

FINALITA’

Il bando finanzia progetti di formazione e informazione per diffondere la conoscenza delle tutele per i lavoratori con disabilità, promuovendo la parità dei diritti. Gli interventi mirano a sensibilizzare datori di lavoro, lavoratori e disoccupati sulle misure di sostegno offerte dall’INAIL per il reinserimento lavorativo. L’obiettivo è creare una cultura condivisa che favorisca l’inclusione e fornisca strumenti pratici per facilitare l’accesso alle risorse.

SOGGETTI BENEFICIARI

I progetti formativi possono essere presentati da associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori di rilevanza nazionale, patronati, enti bilaterali e associazioni senza fini di lucro che si occupano di tutela del lavoro, assistenza imprenditoriale, percorsi formativi, e disabilità.

TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI

Le spese per la realizzazione dei progetti di formazione e informazione sono ammissibili se rivolte a un massimo di 400 partecipanti. Tali progetti devono coprire almeno due dei seguenti moduli, con l’inclusione obbligatoria del Modulo 4:

  1. Tutela della disabilità
  2. Disabilità e inidoneità sopravvenuta
  3. La tutela privilegiata dei disabili da lavoro
  4. Attivazione dei progetti di reinserimento lavorativo personalizzati

ENTITA’ E FOMA DELL’AGEVOLAZIONE

Il finanziamento per i progetti di formazione e informazione sarà determinato in base al numero dei partecipanti, alle ore di formazione previste per i moduli selezionati e alla modalità di svolgimento di ciascuna edizione. L’importo esatto assegnato a ciascun progetto dipenderà quindi da questi fattori. Tuttavia, con un totale di €2.500.000,00 disponibili, verranno assegnati fondi in modo proporzionale in base alle necessità e alle richieste dei proponenti che rispettano i criteri stabiliti nel bando.

SCADENZA

La scadenza per la presentazione delle domande è il 17 maggio 2024 alle ore 17:00.