ISMEA. Bando Generazione Terra 2024. Finanziamento a tasso agevolato per l’acquisto di terreni agricoli da parte dei giovani.

FINALITA’

Il bando promuove l’espansione delle attività agricole esistenti o il lancio di nuove imprese agricole attraverso l’acquisto di terreni, facilitando lo sviluppo e la stabilità nel settore.

SOGGETTI BENEFICIARI

Le persone che possono beneficiare delle agevolazioni del bando sono:

  1. Giovani imprenditori agricoli (età non superiore a 41 anni non compiuti) che desiderano:
    a) Ampliare la superficie della propria azienda attraverso l’acquisto di un terreno che confina o è funzionalmente utile con la superficie già parte dell’azienda agricola gestita in proprietà, affitto o comodato, per almeno due anni alla data di presentazione della domanda.
    b) Consolidare la superficie della propria azienda mediante l’acquisto di un terreno già gestito dal richiedente, utilizzando una forma contrattuale come il comodato o l’affitto, per almeno due anni alla data di presentazione della domanda.
  2. Giovani startupper con esperienza (età non superiore a 41 anni non compiuti) che intendono avviare una propria iniziativa imprenditoriale nel settore agricolo.
  3. Giovani startupper con titolo (età non superiore a 35 anni non compiuti) che intendono avviare una propria iniziativa imprenditoriale nel settore agricolo.

TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI

Le agevolazioni del bando includono i costi sostenuti per l’acquisto di terreni agricoli. Il finanziamento offerto può avere una durata massima fino a 30 anni, con un massimo di 2 anni di preammortamento. Ciò significa che i beneficiari possono ottenere un periodo iniziale durante il quale non devono iniziare a rimborsare il finanziamento, ma solo interessi o quote di ammortamento ridotte.

ENITA’ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

L’intervento finanziario massimo varia a seconda della categoria di beneficiari:

  1. Per giovani imprenditori agricoli e giovani startupper con esperienza, l’intervento finanziario massimo è di 1.500.000 euro.
  2. Per giovani startupper con titolo, l’intervento finanziario massimo è di 500.000 euro.

Le condizioni del finanziamento sono le seguenti:

  • Il tasso di interesse può essere fisso o variabile e dipende dai valori di mercato e dal rischio rilevato.
  • Viene coperto il 50% degli oneri notarili.
  • È previsto un rimborso di 500 euro per le spese istruttorie.

SCADENZA

Il bando è in fase di pre-informativa. I dettagli sui termini per la presentazione delle domande saranno forniti successivamente.