MASAF. Finanziamento a fondo perduto in sostegno a interventi di promozione e sviluppo dei Distretti biologici. Anno 2024.

FINALITA’

Il bando fornisce le linee guida per la realizzazione di interventi finalizzati a promuovere e sviluppare i Distretti biologici. È possibile ottenere finanziamenti per Progetti a carattere locale proposti direttamente dai Distretti biologici.

SOGGETTI BENEFICIARI

Possono richiedere l’accesso ai contributi per i Progetti a carattere locale i Distretti biologici riconosciuti conformemente alle normative regionali e nazionali, nonché le piccole e medie imprese (PMI) biologiche e quelle in fase di conversione. Le PMI coinvolte possono appartenere a diverse fasi della filiera agricola e alimentare, tra cui:

a. Imprese che si dedicano alla produzione agricola primaria, coltivando o allevando prodotti biologici.
b. Imprese coinvolte nella trasformazione dei prodotti agricoli, ovvero nella lavorazione e trasformazione di materie prime biologiche.
c. Imprese impegnate nella commercializzazione dei prodotti agricoli biologici, che si occupano della distribuzione e vendita dei prodotti biologici sul mercato.

TIPOLOGIA DI INTERVENTI AMMISSIBILI

I Progetti possono riguardare uno o più degli interventi seguenti:

  1. Iniziative per lo scambio di conoscenze e azioni di informazione sulla produzione biologica:
  • Organizzazione di azioni di formazione professionale e acquisizione di competenze.
  • Copertura delle spese di viaggio, soggiorno e diaria dei partecipanti.
  • Costi per la prestazione di servizi di sostituzione durante l’assenza dei partecipanti.

2. Iniziative per servizi di consulenza nell’ambito della produzione biologica.

3. Misure promozionali a favore dei prodotti agricoli biologici:

  • Spese di iscrizione a eventi o fiere.
  • Copertura delle spese di viaggio e trasporto di animali oggetto dell’azione promozionale.
  • Costi relativi alla pubblicazione e al mantenimento di siti web annunciando l’evento.
  • Affitto di locali e stand espositivi, nonché costi di montaggio e smontaggio.
  • Spese di pubblicazione di materiale promozionale.
  • Divulgazione di conoscenze scientifiche legate alla produzione biologica.

ENTITA’ E FORMA DELL’AGEVOLAZIONE

Le risorse finanziarie disponibili per finanziare i Progetti ammissibili ammontano a un totale di €10.000.000,00.

I Progetti presentati devono avere un valore compreso tra €200.000,00 e €400.000,00.

L’entità del finanziamento varia in base alle diverse voci di spesa:

  • Per le iniziative di scambio di conoscenze, viene coperto il 100% dei costi ammissibili.
  • Per i servizi di consulenza, il finanziamento è così strutturato:
  • Se il beneficiario è attivo nella produzione agricola primaria, viene coperto il 100% dei costi ammissibili fino a un massimo di €25.000,00 per triennio.
  • Se il beneficiario è attivo nella trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli, viene coperto il 100% dei costi ammissibili fino a un massimo di €200.000,00 per triennio.
  • Per le iniziative promozionali, viene coperto il 100% dei costi ammissibili.

SCADENZA

La scadenza per la presentazione delle domande è dal 15 aprile 2024 al 29 aprile 2024.